Uncategorized

Luna in Bilancia

guangjian-huang-libra

Traduzione dal Serbo: Nina Gajic <ninagajic92@gmail.com>


 

Come ho già scritto da qualche parte, la storia della Luna è infinita. Perché la Luna è tutto quello che viviamo, che riconosciamo come a noi familiare, quello che ci colpisce in un momento e che afferra le profondità del nostro più intimo essere e almeno per un momento ci commuove e ci apre ai sentimenti nuovi.
Ma la storia della Luna in Bilancia, a quanto pare, ha tratti della favola e la storia della Luna da quella descrizione sopra, non si vede a occhio nudo. E perciò questa persona non è specialmente dolce, né pietosa, non è piena di premure né compassione verso gli altri, il che ci si almeno potrebbe aspettare da una Luna. Dall’altra parte, non si vede né freddezza, né superbia o ripugnanza, né paura… Almeno al primo sguardo. Ma guardando il suo aspetto, siccome l’aspetto di ogni individuo è più simile alla sua Luna che simbolicamente governa gli occhi della persona come i specchi dell’anima, ci si accorge qualche raffinatezza, come se portasse in sé un gene aristocratico, austro-ungarico.

Ci si accorge che l’allevamento e il sorriso gentile sono il suo modo preferito di conquistare gli altri… Quando parla – parla in modo conciso, sa ascoltare gli altri, rispondergli, e se per caso non lo fa, sorride oppure con la solita gesticolazione finge un’emozione, affascinando spesso gli altri con la sua arte di guidare il dialogo e ogni specie di conversazione, come se fosse nata per la diplomazia. Proprio perciò con la Luna in Bilancia si trovano molti politici, giudici e avvocati, diplomatici e ministri e non si occupano di cose del genere per il talento ma per la necessità che gli altri li lodino e li applaudano. I luoghi dove possiamo vederli sono vari: aule di giustizia, sfilate di moda, gallerie, o manifesti da cui sorridono facendo pubblicità a un prodotto assolutamente inutile al giorno d’oggi, che non c’entra niente con la nostra esistenza, ma chi se ne frega, perché loro credono che solo la bellezza e la gioia possono rendere felici le persone.

Com’è il mondo visto con i loro occhi? Quel mondo non è né crudele nè malvaggio, anzi, è bello, tutta la gente è bella, buona e mite… Vi diranno che la gente vive bene, serenamente, che questi o quelli sono appena tornati dalle Bahamas, e quell’amica si è appena sposata con un sportista famoso, nutrendo così la spreranza che anche i loro desideri personali si avverino e che anche a loro prima o poi aspetti una vita buona, proprio come a tutti noi… Dico, quasi una favola, così un’orda dei profughi e delle persone sul lastrico gli può passare di fianco, e il loro sguardo sarà fissato su un abito costoso all’ultima moda oppure su un vestito dall’ultima collezione che, provocando i passanti, appende nelle vetrine.

Inconsapevolmente, l’anima qui è tuttavia sensibile, ma sceglie per sé uno stile di vita speciale, come se avesse paura che una volta affrontata con l’immagine tremenda del mondo, non potesse mai far tornare il sorriso sulle labbra, e perciò queste persone cercano la gioia e cercano di suscitarla negli altri.
Sono popolari?

Più di questo, perché l’unica ambizione che questa Luna porta in sé è essere favoriti, popolari, divertenti, non togliere mai il sorriso dalla faccia. E dove riescono a soddisfare quella necessità di stare popolari? Lì, dove c’è pubblico, dove ci sono spettatori. Nel giornalismo, ma televisivo perché solo esso porta la gioia dell’apparizione, oppure nella copertina, almeno una volta nella vita, oppure nel ruolo nel film o nella pubblicità, oppure nelle luci del palco, e quando scoprete da una chiacchierata informale che una volta ha vinto l’oro ai campionati sportivi, anche se non appare dalla costituzione e portamento un tipo sportivo, sappiate che dietro quel successo sta solo la fame di fama come l’unico motivo.

Donne con questa posizione spesso scelgono per sé una carriera del genere, inconsapevolmente richiamando l’interesse di un uomo famoso e affermato, perché se loro stesse non sono famose almeno che lui lo fosse. Tuttavia, proprio da queste parti, il marito spesso ha fama di essere un donnaiolo, ammaliatore e seduttore, rubacuore strappandogli la necessità che loro stesse fossero così… e cosa accade allora con queste donne? Il grande dilemma ( La Bilancia è il segno del dilemma) cosa è meglio essere: bello, seducente, affascinante o buono? Sembra impossibile integrare queste due cose in una. Devo stare tutta la vita solo l’amante di un famoso politico? Oppure sposarsi e nutrire la propria bontà e la paura della solitudine che viene col tempo con qualcuno buono e tenero come loro.

Il destino che, in qualche modo, è sempre condizionato dal carattere, è quello che determina il nostro cammino, cioè il principio di quei due che essa sceglierà per sé – se si tratta della donna, mentre gli uomini non osano essere coinvolti nelle relazioni parallele, che indubbiatamente rappresentano l’estensione di quel principio, che non hanno al loro fianco. E se hanno una modella come moglie, di bellezza universale, trovano per sé la moglie di qualche amico, un’anima con cui nelle notti profonde dopo gli abbracci amorosi, che non sono mai troppo passionali, parleranno a lungo di sé, da cui trovano molta comprensione e il rifugio temporario. E se la moglie è cosi, allora una vera sfida per loro sarà sempre quella donna attraente, con le gambe lunghe, dai tratti belli, specialmente se, oltre a ciò, lei è anche celebre e famosa, ma non ha fortuna in amore a causa della sua bellezza. Come se fosse disgrazia essere belli? Qui lo è, perché lei sarà amata solo per la bellezza e non per altra cosa, la ragione per cui comprenderà ogni donna dal simile destino, sia questa Maria Callas o Mona Lisa.
E qual’amore cercano per se? Quello vero, favoloso, che sarà abbinamento della bellezza e della bontà. E per il fatto che questo per loro è la cosa più nascosta, devono fare prima o poi un compromesso nel matrimonio proprio come fanno politici, e la rottura di una relazione lunga oppure il divorzio è il passo a cui si decidono più difficilmente, sapendo che anche quella che sta per venire al posto della ex moglie, non possiede tutti e due fenomeni.

Perciò solo un tipo di gala come il Festival di Cannes oppure un festival qualunque che si svolge in una piazza magnifica, sfilate di moda, musica, che sempre più aumenta la loro collezione, danza, pubblico, applauso, i regali molto preziosi pensati con affetto, portano a loro gioia necessaria per liberarsi dall’ansia che a volte minaccia di affliggere la loro mente.

Klikni da bi komentarisao

Ostavi komentar

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Na vrh